Cultura, Brai (Prc): Vergognosi tagli al FUS. Cinema italiano condannato a morte

Cultura, Brai (Prc): Vergognosi tagli al FUS. Cinema italiano condannato a morte

di Stefania Brai, responsabile naz. cultura Prc – Quando Letta aveva annunciato le sue dimissioni in caso di ulteriori tagli alla cultura avevamo detto: che altro c’è da tagliare? E invece questo governo è riuscito nel miracolo: ha ridotto ulteriormente di 22 milioni il Fus e contro il parere del Parlamento ha tolto 45 milioni al tax credit, condannando così alla chiusura il cinema italiano. Letta sta proseguendo meticolosamente nelle politiche di Berlusconi prima e di Monti poi di distruzione della cultura italiana, delle sue istituzioni e del suo patrimonio. Come i precedenti governi taglia i fondi alla cultura ma continua a spendere per le grandi opere e per gli F35. Il Fondo Unico per lo Spettacolo è diminuito in un decennio del 23,1%; dal 2008 il settore culturale ha perso circa 1,3 miliardi di euro di risorse, e oggi lo stanziamento per la cultura rappresenta solo lo 0,2%, del bilancio totale dello Stato. Se lo Stato non investe, non investono neanche i privati: il finanziamento alla cultura è diminuito dal 2008 ad oggi del 38 percento.

Rifondazione comunista dà la propria adesione ed il proprio totale sostegno alla lotta delle forze culturali, sociali e produttive del cinema contro le politiche messe in atto da questo Governo.

La cultura e la conoscenza non sono solo delle risorse economiche per il paese, sono un diritto sancito dalla Costituzione. In una società realmente democratica la cultura costituisce un punto strategico fondamentale. Da essa dipendono infatti i diritti di scelta e la formazione della coscienza critica del cittadino, dunque la sua reale libertà e capacità di incidere nello sviluppo sociale del Paese.

Investire in cultura è un obbligo dello Stato, investire in cultura vuol dire liberarla dai meccanismi di mercato e garantire la circolazione delle idee e il pluralismo espressivo e produttivo, investire in cultura vuol dire investire nella democrazia.


Sostieni il Partito con una



 
Appuntamenti

PRIVACY

Installa l'App Rifondazione






o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.