Nestlè, Cig per 867 lavoratori: la Perugina in sciopero

Nestlè, Cig per 867 lavoratori: la Perugina in sciopero

Altro che Baci, è scio­pero alla Peru­gina Nestlè di San Sisto, dopo che l’azienda ha comu­ni­cato la deci­sione di pro­ce­dere all’attivazione della cassa inte­gra­zione ordi­na­ria per 867 lavo­ra­tori (con gli sta­gio­nali si arriva a un migliaio). I lavo­ra­tori, come rife­ri­scono in una nota con­giunta Flai-Cgil, Fai-Cisl, Uila-Uil e Rsu – hanno annun­ciato un pac­chetto di 8 ore chie­dendo con­tratti di soli­da­rietà e non cassa inte­gra­zione. L’azienda invece ha deciso e comu­ni­cato in modo «uni­la­te­rale» la Cig ai dipen­denti che sono scesi subito in stato di agi­ta­zione. Secondo i sin­da­cati il con­tratto di soli­da­rietà appli­cato lo scorso anno pre­sup­pone un accordo su un piano indu­striale «che deve dare una pro­spet­tiva seria».





 

Sostieni il Partito con una




 
Appuntamenti

PRIVACY

Installa l'App Rifondazione


Sostieni
Rifondazione Comunista
con una
donazione





o tramite bonifico sul cc intestato al PRC-SE al seguente IBAN: IT74E0501803200000011715208 presso Banca Etica.